13 Maggio: Oral Cancer Day l'importanza della prevenzione

Per comprendere la gravità del tumore del cavo orale, è sufficiente pensare che provoca, nel mondo, la morte di una persona ogni tre ore. Con una diffusione lenta, ma inesorabile, questa grave forma di neoplasia vede tra le principali cause del suo proliferare la scarsa prevenzione quando, come per molte patologie, una diagnosi precoce e corretta può determinarne la guarigione.
Per questo motivo ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) anche quest’anno promuove in tutta Italia l’Oral Cancer Day. Giunta alla sua undicesima edizione, l’iniziativa è nata per diffondere una cultura della salute orale in tutta la popolazione. Quest’anno avrà luogo sabato 13 maggio, giornata dedicata a sensibilizzare, informare e aiutare i cittadini a osservare le norme che permettono di prevenire l’insorgere del tumore cavo orale.
 
Determinato nella maggior parte dei casi da cellule che subiscono un processo di trasformazione, questo tumore è particolarmente insidioso. Alcuni dei sintomi  possono essere l'insorgere di piccole lesioni, macchie bianco rossastre che si possono sviluppare su lingua, gengive, interno delle guance, labbra, parte superiore (palato) o inferiore (pavimento) della bocca. Spesso, le lesioni vengono trascurate e identificate tardivamente.
 
È fondamentale che ogni visita dentistica venga effettuate da specialisti in grado di assicurare uno sguardo globale su tutte le aree che compongono il cavo orale. Per questo, presso del Dental Unit del gruppo sanitario nazionale GVM Care & Research, ogni visita di controllo viene eseguita seguendo un protocollo che prevede un’analisi approfondita del paziente. Inoltre, l’essere inserite in strutture ospedaliere eccellenti e complete, permette alle Dental Unit, qualora si verificasse la necessità, di eseguire esami specifici coordinati da un team medico multidisciplinare composto da odontoiatri, chirurghi maxillo-facciali, oncologi.
 
Più frequente in età adulta, il tumore del cavo orale può venire favorito da cattive abitudini come
  • il fumo,
  • il consumo regolare di alcool,
  • scarsa igiene orale,
  • infezione da Papilloma Virus,
  • alimentazione con scarso apporto vitaminico.
 
Adottare uno stile di vita sano ed effettuare regolari visite odontoiatriche è, quindi, la maniera corretta per mantenersi in buona salute.
 
Le Dental Unit consigliano, inoltre, di presentarsi dallo specialista per screening periodico e di eseguire regolari autoesami del cavo orale.  È sufficiente osservare, davanti ad uno specchio e in buona luce, l’aspetto delle mucose (interne ed esterne) di labbra e guance, controllando aspetto e colore omogenei, valutando poi l’integrità di gengive e lingua, palpando anche la superficie del pavimento orale e del palato. In caso si notasse la presenza di lesioni o macchie sospette e persistenti all’interno della bocca, è consigliabile una consulenza odontoiatrica.


Condividi

Trova una sede Prenota una visita Chiedi informazioni