Apicectomia

Consiste nella rimozione della parte infetta presente all’apice della radice dentale, nel caso di infezioni non curabili con una semplice devitalizzazione.

E’ la pratica chirurgica impiegata per il trattamento dei granulomi dentali non curabili attraverso la semplice devitalizzazione e prevede due passaggi fondamentali: la rimozione della parte infetta, e il successivo riempimento della cavità radicolare con un materiale biocompatibile.
Ritorna alla lista delle prestazioni
Trova una sede Prenota una visita Chiedi informazioni