Salute orale: cosa indica la colorazione delle gengive

Salute orale: cosa indica la colorazione delle gengive
Le gengive sono delle mucose che abbracciano il colletto del dente e l’osso sottostante, la loro parte libera, ossia la gengiva marginale, si trova subito a contatto con il dente ed è un punto molto suscettibile agli stimoli irritativi e all’attacco dei batteri del cavo orale.

Quando sono sane il colore delle gengive è rosa chiaro oppure rosa corallo. Una variazione del loro colore1 è spesso indice di un problema gengivale da trattare o di un cambiamento nello stato di salute generale del paziente. Ecco alcune possibili cause del cambiamento di colorazione delle gengive.

Gengive bianche

Il colore bianco delle gengive può dipendere da vari fattori; ad esempio, può essere il segnale dell’inizio di una gengivite, un’infiammazione delle gengive causata da un accumulo di placca batterica o di tartaro, oppure potrebbe essere una semplice reazione dovuta all’utilizzo di prodotti sbiancanti per i denti. In altri casi ancora invece può dipendere da uno stato di anemia del paziente oppure da un indebolimento del sistema immunitario.

Gengive rosse

Il colore rosso acceso delle gengive, nella maggior parte dei casi, rappresenta il vivido segnale di un’infezione o di un’infiammazione gengivale, specialmente se associata alla presenza di sanguinamento gengivale. Affinché l’infezione non evolva in gengivite2 o parodontite è opportuno che il paziente si rivolga subito al dentista per iniziare un trattamento parodontale.

Gengive marroni

Le gengive marroni sono tipiche dei fumatori. Di solito iniziano a scurirsi già dopo i primi anni che si inizia a fumare. Questo accade perché la nicotina contenuta nel tabacco stimola la produzione di melanina, generando una condizione conosciuta anche con il nome di melanosi del fumatore. Smettere di fumare aiuta le gengive a riacquistare il loro colore naturale.

Gengive nere

Il colore nero delle gengive, oltre ad avere un impatto estetico piuttosto forte, in alcuni casi indica la presenza di una patologia parodontale trascurata. Le gengive possono assumere un colore nero, o comunque più scuro, anche durante la gravidanza un momento in cui – a causa dei numerosi cambiamenti ormonali – i tessuti gengivali sono più vulnerabili all’azione e alla formazione di placca batterica3.


1. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30671761
2. https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/gingivitis/symptoms-causes/syc-20354453
3. https://www.webmd.com/oral-health/pregnancy-gingivitis-tumors



Condividi

Trova una sede Prenota una visita Chiedi informazioni