Il trattamento odontoiatrico nei pazienti oncologici

Il trattamento odontoiatrico nei pazienti oncologici
Per i pazienti oncologici mantenere uno stato di salute senza ulteriori complicazioni è fondamentale e il benessere della bocca è strettamente correlato con una condizione di buona salute. C’è anche da considerare che il paziente oncologico potrebbe avere delle conseguenze negative sui denti dovute agli effetti di chemio o radio terapia.

La radioterapia, spesso più della chemioterapia, interessa direttamente la zona del collo e della testa. Questo tipo di terapia può provocare dei danni a denti e gengive e incidere anche sulle funzioni masticatorie della bocca, allo stesso tempo potrebbe dare origine a fastidi che interessano le mucose della bocca. Le cure oncologiche hanno ripercussioni importanti anche sul cavo orale in quanto possono determinare: Inoltre, patologie dentali pre-esistenti possono, nel corso della radioterapia o durante un trattamento chemioterapico, interferire con le terapie alterandone lo svolgimento. Una attenta igiene orale sicuramente aiuta a prevenire e limitare alcuni di questi problemi, tuttavia la collaborazione fra oncologo ed odontoiatra di riferimento rimane molto importante: l’odontoiatra dovrebbe essere sempre informato delle condizioni generali della salute del paziente e dovrebbe seguire il paziente per tutto il percorso delle terapie oncologiche, in questo modo il paziente viene preparato ad affrontare nel modo migliore le terapie programmate.

Cure odontoiatriche preventive, ad esempio di pre-esistenti carie o infezioni alle gengive, può aiutare i pazienti oncologici a proteggere bocca e denti da ulteriori complicazioni. Allo stesso modo è bene fissare dei controlli periodici per monitorare la salute del cavo orale, nei pazienti parzialmente o totalmente edentuli portatori di protesi mobili, è importante controllare periodicamente le aree mucose, in particolare se in zone di potenziale trauma protesico.

Le complicanze ai denti per i pazienti oncologici possono essere molteplici, esistono delle linee guida divulgate dal Ministero della Salute1, in cui si raccomanda vivamente i pazienti affetti da patologie neoplastiche di recarsi dal dentista prima di iniziare, durante e dopo le terapie oncologiche. I pazienti oncologici sono colpiti nell’immediato da un veloce calo delle difese immunitarie, questo comporta la frequente possibilità che il cavo orale sia colpito da carie o infezioni. Tra gli altri effetti collaterali delle terapie oncologiche c’è anche una riduzione della produzione di saliva che può favorire la proliferazione dei batteri, con rischio di infezioni. La chemioterapia può inoltre modificare il pH della saliva, un pH più acido può infatti innescare un processo di erosione dello smalto che rende i denti più fragili e soggetti a lesioni o fratture.

Non c’è purtroppo la prassi di sensibilizzare i pazienti oncologici a una preventiva visita odontoiatrica, spesso perché il dentista diventa l’ultimo dei problemi nella concitata corsa contro il tempo per la cura del tumore, eppure una visita dall’odontoiatra prima di procedere con le terapie oncologiche potrebbe evitare ulteriori disagi. I dentisti ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani), come indicano le linee guida internazionali e nazionali, consigliano alcuni accorgimenti pratici2:


Prima della chemioterapia:
  • recarsi dal dentista almeno un paio di settimane prima dell’inizio della terapia oncologica, per fare un controllo generale e curare preventivamente possibili carie o ascessi e per verificare eventuali protesi, soprattutto se removibili.

Durante la chemioterapia
  • Rimandare interventi non indispensabili e comunque informare il proprio dentista delle cure in corso e valutare con lui le terapie più adatte
  • Curare con particolare attenzione l’igiene orale avvalendosi di appositi collutori antisettici e analgesici
  • Chiedere istruzioni al proprio dentista per l’adozione di adeguati regimi alimentari
 
Dopo la chemioterapia:
  • Programmare visite periodiche di controllo e igiene orale;
  • Evitare interventi importanti per i 6 mesi successivi alle terapie oncologiche.
 

Per maggiori informazioni trova la tua Dental Unit o contattaci tramite il form dedicato.
 
 
1. http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2139_allegato.pdf
2. https://www.oralcancerday.it/il-tumore-del-cavo-orale/trattamento-odontoiatrico-dei-pazienti-oncologici/
 


Condividi

Trova una sede Prenota una visita Chiedi informazioni