La gengivite, igiene quotidiana e trattamenti odontoiatrici mirati

La gengivite è l’infiammazione dei tessuti gengivali che causa arrossamenti, gonfiori e, nei casi più gravi, anche sanguinamento. È provocata dall’accumulo di placca batterica, come il tartaro, sulla superficie dentaria in prossimità delle gengive. I fattori che provocano maggiormente questo disagio sono; una scorretta igiene orale, affollamento dentario e anche delle ricostruzioni dentarie incongrue.
La gengivite da accumulo di placca e tartaro comporta al paziente un rigonfiamento gengivale, dolore localizzato, sanguinamento spontaneo o durante lo spazzolamento. Questo disturbo è da considerarsi il primo stadio della malattia parodontale, patologia che colpisce i tessuti di sostegno del dente, comunemente conosciuta come piorrea.
In casi particolari ci sono condizioni sistemiche che possono predisporre l’insorgenza di infiammazioni e rigonfiamenti gengivali quali: alterazioni ormonali (adolescenza, gravidanza), terapie farmacologiche (farmaci antiepilettici e immunosoppressori), malattie sistemiche (diabete e tumori del sangue) e gravi carenze vitaminiche (vitamina A, B12 e C). In questi ultimi la gengivite tende a risolversi con la cura della patologia di base, per prevenire l’insorgenza o ridurre la gravità è importante che il paziente adotti particolare attenzione all’igiene orale.

Ma in che modo è possibile prevenire la gengivite?
  • Spazzolare i denti con uno spazzolino a setole morbide/medie, facendo un movimento rotatorio dalla gengiva verso il dente proprio per rimuovere la placca adeguatamente dalla gengiva.
  • Utilizzare il filo interdentale oppure lo scovolino almeno una volta al giorno.
  • Sottoporsi a una o più sedute di igiene professionale all’anno in base al consiglio del proprio dentista.
     
Come viene trattata la gengivite?
Nell’equipe della Dental Unit Maria Cecilia Hospital sono presenti i parodontologi, professionisti esperti per i trattamenti delle gengive, della gengivite e della parodontite. I trattamenti odontoiatrici specifici per questo disturbo sono volti a rimuovere la placca e il tartaro nelle zone più profonde delle radici dentarie per favorire la guarigione e la sopravvivenza degli elementi dentari.



Condividi

Trova una sede Prenota una visita Chiedi informazioni