I pediatri dell’Emilia-Romagna a lezione di odontoiatria

I pediatri dell’Emilia-Romagna a lezione di odontoiatria
Come educare i genitori alla prevenzione dentale e a riconoscere le malocclusioni? Cosa consigliare ai bambini con problemi di respirazione o alterazioni dello smalto? Come insegnare a gestire velocemente un trauma che interessa i denti del figlio? La salute orale ha un ruolo molto importante nello sviluppo dei più piccoli. Ed è importante coinvolgere anche i pediatri, non solo i dentisti. Sono loro, infatti, la prima figura medica di riferimento per gli under 14 e per i loro genitori. Ecco allora l'importanza de “I nuovi orientamenti in odontoiatria pediatrica”, un corso di formazione accreditato ECM che si è tenuto a Maria Cecilia Hospital di Cotignola.
 
A parlare alla platea di pediatri sono stati il Dott. Federico Migliori e la Dott.ssa Ilaria Cremonesi, entrambi della Dental Unit della struttura ospedaliera ravennate. Hanno affrontato argomenti come la correlazione tra respirazione e sviluppo cranio-facciale nel bambino in crescita – che comporta disturbi a livello sistemico oltre che alla bocca –, il suo timing di intervento e la terapia consigliata secondo le moderne linee guida internazionali.
 
E poi ancora: abitudini viziate, occlusioni dentali (ossia lo scorretto allineamento delle arcate quando si chiude la bocca), apparecchi ortodontici, fluoroprofilassi, trattamento delle macchie da ipomineralizzazione dello smalto (che possono causare sensibilità agli stimoli caldo-freddo, fratture dentali e suscettibilità alle carie), gestione dei traumi che interessano sia i denti “da latte” sia quelli permanenti, sindromi rare e problematiche odontoiatriche più frequenti, come ad esempio le apnee notturne prima dei 6 anni.
 
Per questo è consigliata la visita dal dentista in età sempre più precoce: perché una bocca sana e un bel sorriso sono sinonimi di salute generale del bambino.


Condividi

Trova una sede Prenota una visita Chiedi informazioni