Affollamento dentale nei bambini e nei ragazzi: cause, conseguenze e trattamento

Affollamento dentale nei bambini e nei ragazzi: cause, conseguenze e trattamento
L’affollamento dentale è una condizione molto frequente nei bambini e nei ragazzi e si verifica quando nell’arcata dentale manca lo spazio necessario per poter far crescere e allineare tutti i denti, che di conseguenza iniziano a inclinarsi e a posizionarsi più indietro, più in avanti e a sovrapporsi tra loro nel tentativo di trovare lo spazio di cui hanno bisogno per poter uscire completamente dalla gengiva. 

Le cause dell’affollamento dentale 

L’affollamento dentale può essere causato da diversi fattori, genetici, ereditari e secondari, tra cui:
  • alterazioni nella forma e/o dimensioni dei denti o dell’arcata mascellare 
  • predisposizione familiare
  • perdita precoce dei denti da latte che può influenzare il posizionamento dei denti permanenti
  • cattive abitudini orali seguite durante l’infanzia, come quella di succhiare il pollice o il ciuccio oltre i 3 anni oppure o stringere spesso il labbro superiore tra i denti

Quali sono le conseguenze dell’affollamento dentale 

Al contrario di ciò che si può pensare, l’affollamento dentale non è solo un problema di natura estetica, si tratta infatti di una malocclusione degenerativa – ossia che tende a peggiorare con il passare del tempo – e se non viene corretta tempestivamente con l’aiuto dell’ortodonzia può dare origine a complicazioni e compromettere lo stato di salute orale.  

Tra le conseguenze più frequenti dell’affollamento dentale ci sono: 
  • carie dentali
  • problemi di masticazione
  • usura dello smalto dei denti
  • gengiviti e parodontiti 
Gran parte di questi problemi nascono dal fatto che l’affollamento dentale rende difficile procedere a una corretta igiene orale e ciò comporta un maggior accumulo di placca e tartaro tra i denti e nelle gengive, che a sua volta può favorire lo sviluppo di problemi dentali e gengivali

Quali sono i trattamenti per correggere l’affollamento dentale 

È possibile intervenire sull’affollamento dentale con l’ortodonzia, grazie all’utilizzo di apparecchi ortodontici in grado di creare lo spazio tra i denti e riportarli nella posizione corretta. La scelta dell’apparecchio ortodontico da utilizzare dipenderà dalla gravità della malocclusione e dell’età del o della giovane paziente. Non esiste una soluzione unica per tutti, ogni trattamento ortodontico mira a essere quanto più personalizzato possibile e sarà deciso dall’ortodontista solo dopo aver valutato tutte le esigenze e le necessità, estetiche e funzionali, del o della paziente. 
 
Per maggiori informazioni visita il sito Dental Unit o contattaci tramite il form dedicato

 


Condividi

Trova una sede Prenota una visita Chiedi informazioni