La chirurgia computer-guidata, il futuro dell'implantologia dentale

La chirurgia computer-guidata, il futuro dell'implantologia dentale
Una TC di ultimissima generazione, software interattivi e una tecnica innovativa che permette di creare immagini in 3D delle ossa mascellari a grandezza naturale. La Dental Unit di Clinica Privata Villalba di Bologna punta sulla rivoluzione dell’implantologia dentale attraverso la chirurgia computer-guidata.
 Si tratta di una metodica che permette uno studio completo dell’anatomia del paziente e consente di progettare sia la chirurgia impiantare sia la soluzione protesica finale per mezzo di software interattivi.

 “Proprio grazie al software – spiega il dott. Marco Rinaldi, specialista presso la clinica bolognese –  possiamo posizionare virtualmente gli impianti, valutandone dimensioni (lunghezza e diametro), sedi e inclinazioni. Infine, dall’interazione software-immagini digitali ricaviamo uno o più piani di trattamento personalizzati che discuteremo poi con il paziente”.

 Così, da oggi, la Dental Unit di Clinica Privata Villaba mette a disposizione dei pazienti la possibilità di vedere i modelli protesici realizzati con tecnologie tridimensionali. Ma non solo. Investe nella ricerca e sviluppo di nuove metodiche. La testimonianza è la realizzazione dell’evoluzione delle tecniche di implantologia: l’unione tra la tecnologia software e la stereolitografia.

  “La stereolitografia – continua Rinaldi – è una tecnica di polimerizzazione laser, strato per strato, in grado di creare modelli anatomici tridimensionali delle ossa mascellari a grandezza naturale. la TAC fornisce i dati clinici e la stereolitografia li trasforma in modelli. Una volta completata la fase della progettazione implantare, inviamo i risultati del lavoro svolto al computer in Belgio (via web) dove nascono i modelli anatomici e le guide chirurgiche utili a trasferire la pianificazione teorica alla pratica diretta”.

In materia di chirurgia computer-guidata e, in particolare, di applicazioni delle tecnologie tridimensionali all’implantologia, agli innesti ossei e alla chirurgia ricostruttiva il dott. Rinaldi ne ha parlato nel volume “Computer-Guided Applications for Dental Implants, Bone Grafting and Reconstructive Surgery” pubblicato recentemente negli Stati Uniti dalla casa editrice Elsevier


Condividi

Trova una sede Prenota una visita Chiedi informazioni